Come le banche possono prevenire le violazioni dei dati

La soluzione di nuova generazione per la gestione degli accessi con privilegi (PAM) di Keeper Security è il modo migliore per proteggere le banche dal ransomware e da altre minacce informatiche.

AICPA Service Oranization Control (SOC) Reports logo.Information Security Management System ISO 27001 Certified FedRamp Authorized logo.StateRAMP

Le banche sono sotto attacco da parte dei criminali informatici

Le banche e le società di servizi finanziari sono i principali obiettivi dei criminali informatici

I criminali informatici prendono di mira sia i beni monetari che i dati sensibili in possesso delle banche, come i numeri delle carte di credito, i dettagli dei conti bancari, i registri delle transazioni e altro ancora.

Le banche sono prese di mira anche da sofisticati malintenzionati che operano a livello nazionale e da "hacktivisti" con motivazioni politiche, rendendo il settore dei servizi finanziari il più violato nel 2022.

$5.9M

Il costo medio di una violazione dei dati per le organizzazioni finanziarie nel 2023.

La forza lavoro distribuita ha ampliato la superficie di attacco

La continua adozione di ambienti di lavoro ibridi e remoti nell'era post-pandemica ha ampliato in modo significativo la superficie di attacco delle organizzazioni finanziarie, dato che i dipendenti accedono a dati e sistemi sensibili da casa e da diversi dispositivi.

Di conseguenza, i team IT si trovano a dover difendere ambienti drasticamente diversi.

238%

Gli attacchi mirati al settore finanziario sono più che raddoppiati dopo la pandemia globale e il passaggio al telelavoro.

Le password deboli e la gestione delle chiavi segrete continuano a rappresentare una sfida

La stragrande maggioranza delle violazioni di dati è dovuta a password deboli, rubate o riutilizzate.

I dipendenti gestiscono le credenziali su un gran numero di sistemi diversi per svolgere le loro mansioni quotidiane. Allo stesso modo, i dipendenti DevOps lavorano con varie chiavi segrete come le chiavi SSH, le chiavi API e altre ancora. Gli amministratori IT spesso non hanno né controllo né visibilità sulle credenziali dei dipendenti.

3/4

Di tutte le violazioni dei dati, la causa è da riscontrarsi nel fattore umano.

Le società di servizi finanziari si confrontano con i rigidi requisiti di conformità

Il settore dei servizi finanziari è soggetto a normative rigorose per la conformità alla cybersecurity, tra cui la Sarbanes-Oxley (SOX), il Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS), lo Statement on Standards for Attestation Engagements No.18 (SSAE-18) e altre normative.

Ambienti IT eterogenei e funzionalità di segnalazione limitate tra sistemi e regioni rendono il sistema di segnalazione della conformità costoso e caotico.

74%

La percentuale dei CISO del settore bancario che ha indicato la non conformità come problema primario.

Perché Keeper è la soluzione PAM preferita da banche e società di servizi finanziari

La piattaforma di nuova generazione di Keeper per la gestione degli accessi con privilegi offre una soluzione PAM scalabile, facile da usare ed economica.

  • Senza agente e senza client

    Senza agente e senza client

  • Facile e veloce da distribuire

    Facile e veloce da distribuire

  • Listino prezzi semplice

    Listino prezzi semplice

  • Nessuna commissione di implementazione

    Nessuna commissione di implementazione

  • Costi operativi ridotti

    Costi operativi ridotti

  • Oltre 50 integrazioni

    Oltre 50 integrazioni

Keeper aiuta le banche a soddisfare i requisiti di conformità alla cybersecurity

Gli standard di conformità normativi e di settore impongono alle organizzazioni di servizi finanziari di migliorare la protezione della privacy dei clienti, di ridurre al minimo il rischio informatico sistemico e di armonizzare i protocolli di sicurezza e privacy. Ecco come KeeperPAM™ può aiutarvi in questo:

Caratteristiche di KeeperPAM per la conformitàRequisiti di conformità

Audit trail e monitoraggio delle attività

Mantenere registri dettagliati di tutte le attività di accesso con privilegi, come le modifiche alle password, gli accessi e altro.

Dimostrare la conformità fornendo un registro completo delle attività degli accessi con privilegi e delle funzionalità di audit.

Esempio: Basilea III sottolinea la necessità di solide pratiche di gestione del rischio, che includono il controllo e il monitoraggio degli accessi con privilegi.

Verifica

Controllo degli accessi in base ai ruoli (RBAC)

Amministrare centralmente l'accesso al sistema assegnando autorizzazioni precise ai dipendenti in base ai loro ruoli e alle loro responsabilità.

Garantire che solo le persone autorizzate abbiano accesso a dati e sistemi finanziari sensibili.

Esempio: il Federal Financial Institutions Examination Council (FFIEC) impone l'implementazione di forti controlli di accesso, tra cui l'autenticazione basata sul rischio.

Controllo rigoroso degli accessi

Gestione e rotazione sicura delle password

Imporre la modifica regolare delle password e l'archiviazione sicura delle credenziali gestendo e ruotando le password per gli account con privilegi, riducendo il rischio di accesso non autorizzato.

Esempio: il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) impone l'implementazione di misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali.

Requisiti per password forti

Crittografia e protezione dei dati

Keeper è conforme alle norme SOC 2 e ISO 27001 da più tempo nel settore, oltre che essere autorizzata FedRAMP e StateRAMP. La crittografia di Keeper è stata certificata dal NIST CMVP e convalidata secondo lo standard FIPS 140 da laboratori terzi accreditati.

Esempio: la norma ISO 27001 richiede solide funzionalità di crittografia dei dati.

Protezione dei dati a riposo e in transito

Integrazione dell'autenticazione a due fattori (A2F)

Incorporare senza problemi l'A2F per rafforzare la sicurezza, offrendo un'ulteriore livello di sicurezza contro l'ingresso non autorizzato, anche in caso di password compromessa.

Esempio: il requisito 8.3 degli standard PCI DSS richiede l'uso dell'autenticazione multifattoriale per tutti gli accessi amministrativi non da console e per tutti gli accessi remoti ai sistemi di dati delle carte di pagamento.

Autenticazione e verifica dell'utente
Gestione degli accessi con privilegi per le banche

Gestione degli accessi con privilegi per le banche

Centinaia di istituti finanziari si affidano a Keeper per controllare e monitorare in modo rigoroso l'accesso con privilegi ai sistemi e ai dati critici, riducendo il rischio di violazione dei dati e di transazioni non autorizzate.

KeeperPAM™ fornisce i componenti più critici di PAM riuniti in un'unica piattaforma scalabile ed economica:

  • Gestione degli account con privilegi e delle sessioni (Privileged account and session management, PASM)
  • Gestione segreta
  • Integrazione del Single Sign-On (SSO)
  • Gestione delle credenziali degli accessi con privilegi
  • Conservazione delle credenziali e controllo degli accessi
  • Gestione, monitoraggio e registrazione delle sessioni
  • Gestione deleghe e aumento privilegi (Privilege Elevation and Delegation Management, PEDM)
Enterprise Password Manager

Enterprise Password Manager
(EPM)

Consente alle organizzazioni di gestire, proteggere, scoprire, condividere e ruotare in tutta sicurezza le password per un controllo e una visibilità completi al fine di semplificare la verifica e la conformità.

Per sapere di più

Keeper Secrets Manager

Keeper Secrets Manager
(KSM)

Offre una soluzione completamente gestita e basata su cloud per proteggere le chiavi segrete dell'infrastruttura come le chiavi API, le credenziali dei database, le chiavi di accesso e i certificati.

Per sapere di più

Keeper Connection Manager

Keeper Connection Manager
(KCM)

Fornisce un gateway per desktop remoto senza agente per la gestione istantanea delle sessioni con privilegi, l'accesso remoto all'infrastruttura e l'accesso remoto sicuro del database a RDP, chiavi SSH, database ed endpoint di Kubernetes – senza ricorrere alla VPN.

Per sapere di più

Si integra con qualsiasi infrastruttura e stack di gestione dell'identità e degli accessi (IAM)

KeeperPAM si integra rapidamente e senza problemi nel vostro stack tecnologico e IAM esistente per ottenere una copertura e una visibilità totale dell'azienda.

Si integra con qualsiasi infrastruttura e stack di gestione dell'identità e degli accessi (IAM)

Certificazioni di Keeper Security

Soddisfate le richieste di conformità con la sicurezza di prim'ordine offerta da Keeper.

ISO 27001

ISO 27001

SOC 2

SOC 2

FedRAMP

FedRAMP

StateRAMP

StateRAMP

HIPAA

HIPAA

GDPR

GDPR

PCI DSS Level 1

PCI DSS Level 1

TRUSTe

TRUSTe

Level 1

Level 1

FIPS-140-2

FIPS-140-2

Pronti a saperne di più?

close
close
Italiano (IT) Chiamaci