close

Condivisione protetta di password aziendali e file con Keeper

Keeper consente di condividere le password in modo protetto e facile da gestire con tutti i dipendenti dell'azienda e di conservarle con crittografia.

Inizia la prova gratuita

Perché usare in azienda una piattaforma di gestione delle password per la condivisione sicura delle password?

Alcuni account e progetti dei dipendenti potrebbero richiedere la condivisione delle password tra i membri del team. Ad esempio, gli amministratori IT potrebbero condividere le password di accesso a server e database; la situazione può complicarsi ulteriormente quando le password vengono scambiate perché aumenta la responsabilità della sicurezza per l'intero sistema. I dipendenti potrebbero anche condividere le password nei sistemi che presentano criticità, come gli account sui social media, tramite e-mail, Slack o altri metodi non sicuri.

Per proteggere al meglio le password da condividere, usate la piattaforma di sicurezza e di gestione delle password di Keeper. Keeper fornisce una cassetta di sicurezza protetta e crittografata a ogni dipendente per conservarvi le password legate all'attività lavorativa. L'account dell'amministratore può controllare chi ha accesso a quali password e quindi limitare tale accesso ai soli utenti autorizzati, garantendo che la condivisione delle password non aumenti il rischio di una violazione dei dati.

Perché usare in azienda una piattaforma di gestione delle password per la condivisione sicura delle password?
Perché i comuni metodi di condivisione delle password mettono a rischio la vostra attività?

Perché i comuni metodi di condivisione delle password mettono a rischio la vostra attività?

I dipendenti che ricorrono a fogli di calcolo o file di testo, e-mail, Slack, SMS e foglietti adesivi per condividere le password rendono vulnerabile la vostra attività a una disastrosa violazione dei dati. Le e-mail e i SMS possono essere intercettati dai criminali informatici. I file di testo e i fogli di calcolo non sono crittografati.

Poiché oltre l'80% delle violazioni dei dati è dovuto a password deboli o compromesse, è fondamentale garantire che le password aziendali siano inaccessibili e condivisibili in modo sicuro.

Perché usufruire di Keeper per la condivisione protetta delle password tra i dipendenti?

Segnalazioni e avvisi avanzati

Ricevete avvisi immediati quando qualcuno accede a una password condivisa, la cambia e per altri 100 e più tipi di eventi legati all'uso delle password. Eseguite resoconti e ricevete avvisi in tempo reale tramite e-mail, SMS, Slack, Microsoft Teams e molto altro.

Condivisione automatica nel team

Keeper supporta la condivisione automatica nel team da Active Directory (AD) o Azure Group esistente tramite SCIM o Active Directory Bridge.

Condivisione protetta tra cassette di sicurezza con crittografia PKI

Con la condivisione protetta tra cassette di sicurezza con crittografia PKI offerta da Keeper i criminali informatici non possono intercettare le password o altre voci in transito condivise, ma solo il destinatario designato può accedere alla voce condivisa.

Cartelle condivise nel team e autorizzazioni personalizzate

Inoltre, Keeper consente agli amministratori IT di creare cartelle condivise nel team, con strumenti che limitano il tipo di controllo conferito a ciascun membro. Gli amministratori possono specificare se ciascun utente può aggiungere o rimuovere utenti o voci, se può modificare o condividere una voce e persino scegliere di mascherare le password in modo che i dipendenti possano accedervi e usare le password, senza però visualizzarle.

Importazione da qualsiasi fonte di dati e cartelle condivise

Importazione di password e altri file protetti da qualsiasi fonte, in formato CSV, JSON, o da altri gestori di password come LastPass e KeePass.

Pronti a fare in modo che i vostri dipendenti condividano le password in tutta sicurezza?

Inizia la prova gratuita