close

Non esponete il vostro istituto finanziario a una devastante violazione dei dati

Affidatevi a Keeper, la piattaforma di sicurezza informatica leader del mercato per la protezione dalle violazioni dei dati legate alle password e dalle minacce informatiche.

La sicurezza informatica inizia con la sicurezza delle password

$18M

il costo medio di una violazione dei dati riguardante i servizi finanziari1

69 %

la percentuale di aziende di servizi finanziari che ha subito un attacco informatico2

81%

la percentuale di violazioni dei dati dovute a password deboli, riutilizzate o rubate3

Keeper protegge le password aziendali per impedire le violazioni dei dati, migliorare la produttività dei dipendenti e soddisfare i criteri di conformità.

Guardate una breve demo (3 minuti) per capire quant'è facile proteggere la propria attività.

Volete sapere di più su Keeper? Guardate la demo on-demand completa o richiedetene una personalizzata per il vostro istituto finanziario.

Guarda demo completa Richiedi una dimostrazione

Scoprite perché il vostro istituto finanziario ha bisogno di Keeper per proteggere le password dei vostri dipendenti.

  • Violazioni dei dati di tipo 'Irruzione in banca' per gli istituti finanziari Banche, istituti di credito cooperativo e altri istituti finanziari sono i bersagli preferiti dei criminali informatici e negli ultimi anni il settore è stato flagellato da ondate continue di attacchi informatici. Un report recente di Deloitte mette in evidenza come la sicurezza informatica continui a essere a rischio e che gli attacchi da parte di attori statali rappresentino una minaccia crescente per il settore3. Per gli istituti di credito cooperativo, personale e budget ridotti portano a rischi maggiori.
  • Contribuisce a soddisfare i criteri di conformità dei servizi finanziari La segnalazione dei servizi finanziari richiede il monitoraggio degli accessi, i controlli con privilegi minimi e i registri di verifica. Keeper consente di effettuare controlli basati sul ruolo e di visualizzare le credenziali condivise. I registri degli accessi alle cassette di sicurezza di Keeper possono essere verificati per motivi di conformità o indagini della polizia scientifica, facilitando per i gestori IT la segnalazione agli istituti finanziari.
  • Sincronizzazione con Active Directory di Microsoft Keeper® AD Bridge si sincronizza con Microsoft Active Directory o Open LDAP per un rapido provisioning degli utenti e l'aggiunta automatica di nodi (unità organizzative), utenti, ruoli e team. Keeper consente il controllo degli accessi in base al ruoto e offre la possibilità di monitorare i ruoli in base agli spostamenti delle persone all'interno dell'organizzazione, incluso il blocco automatico delle cassette di sicurezza dei dipendenti licenziati.
  • Riduzione costi di assistenza Riducete drasticamente i costi di helpdesk per i problemi con le password. Forrester ha riscontrato che diverse aziende di grandi dimensioni hanno allocato oltre 1 milione di dollari annui per l'assistenza a problemi legati alle password.
  • Aumenta produttività Risparmiate tempo e frustrazioni ai vostri dipendenti ed eliminate loro la necessità di riutilizzare e ricordare le password. Keeper si occuperà di generare password forti e casuali da compilare in automatico per gli utenti. La cassetta di sicurezza di Keeper, con un'interfaccia reattiva e intuitiva, è disponibile per i dipendenti da ogni dispositivo e da ogni luogo. L'azione di Keeper è incentrata su una rapida user adoption e sulla sicurezza. Keeper è pubblicato in 21 lingue per un utilizzo di portata globale.
  • Rotazione automatizzata delle password di back-end Keeper® Commander SDK fornisce ad amministratori e sviluppatori IT strumenti con linea di comando e codice sorgente Python per l'esecuzione della gestione delle password, della loro rotazione e delle funzionalità della cassetta di sicurezza. Vengono eliminate le password di back-end codificate in forma rigida o in testo semplice. Tra i connettori vi sono gli accessi Unix, Windows e AD, i database di Oracle, Microsoft SQL, MySQL, Postgres e Dynamo nonché le chiavi per password di AWS e per l'accesso alle API.

Funzioni principali

  • Protezione potenziata con l'autorizzazione a due fattori (A2F)
  • Archiviazione sicura dei file e loro condivisione
  • Base su cloud, a prescindere dal SO e dal dispositivo
  • Console di amministrazione con segnalazioni, verifiche e analisi
  • Implementazione rapida con il provisioning di AD/LDAP
  • Supporto 24 ore su 24, sette giorni su sette

Vantaggi principali

  • Mantenimento della conformità ai regolamenti
  • Aumento della produttività dei dipendenti
  • Implementazione di politiche e procedure riguardanti le password
  • Riduzione dei costi di Help Desk
  • Formazione minima, time-to-security rapida
  • Miglioramento della consapevolezza sulla sicurezza dei dipendenti e del comportamento

Scoprite perché Peak Trust ha scelto Keeper per proteggere i dati finanziari privati dei clienti. Visualizza il caso di studio

Keeper si integra con le principali soluzioni SSO

Keeper® SSO Connect si integra nel vostro IdP ed è la soluzione perfetta per le applicazioni che non supportano i protocolli SAML. Keeper fornisce agli utenti anche accesso con privilegi, una cassetta di sicurezza protetta dove conservare tutte le loro password non SSO, i certificati digitali, le chiavi di crittografia e quelle di accesso alle API.

G Suite
Amazon Web Services
f5
Microsoft
Microsoft Azure
okta
Centrify
Ping Identity
onelogin
CAS
JumpCloud
IBM Security

Attestati e certificazioni di terze parti ottenute da Keeper

1 Studio sul costo della criminalità informatica: i servizi finanziari, Accenture Security, 2018

2 Stato globale 2018 sulla sicurezza informatica nelle piccole e medie imprese, Ponemon Institute

3 Previsioni 2019 per il mercato bancario e dei capitali, Deloitte Center for Financial Services

Pronti a proteggere voi e la vostra azienda da una violazione dei dati?

Prova gratuita di Keeper